fotografia artigianale in bianco e nero
MASSAGRIGIA



MASSAGRIGIA is a group of photographers born in 2005, whose peculiarity is to present exclusively black and white photos.
The photographic production focuses on the printing, handcrafted only, on baryta paper with silver salts, treated with both traditional developing methods and graphic arts.
The initiative of presenting black and white photos was born from the will to characterize the work of the individual phtographers through the handcrafted aspect of the photographic printing, which stimulated the formation of the group of photographers.
MASSAGRIGIA has a own camera obscura (Via dei Fienaroli,30-Roma-info 3334182706) from which all the works proposed on the website originate. This guarentees a constant quality, noticeable in the solo and group exhibitions.
MASSAGRIGIA is also a website/gallery, a platform of comparison in the web which welcomes new ideas proposed by other photographers interested in black and white.

MASSAGRIGIA è un collettivo di fotografi nato nel 2005, su iniziativa del tecnico di camera oscura e fotografo Andrea Cecchettini, la cui particolarità è di presentare esclusivamente fotografie in bianco e nero.
L’attenzione della produzione fotografica si sofferma sulla stampa artigianale su carta baritata ai sali d’argento, trattata sia con sviluppi tradizionali sia per arti grafiche.
L’iniziativa di presentare fotografie in bianco e nero nasce dalla volontà di caratterizzare il lavoro dei singoli fotografi attraverso l’aspetto artigianale della stampa fotografica che, a sua volta, ha stimolato la formazione del gruppo di fotografi.
MASSAGRIGIA è dotata di una propria camera oscura (via dei Fienaroli,30 ROMA info 333.4182.706) dalla quale provengono tutti i lavori proposti nel sito, questo garantisce una costante qualità, riscontrabile sia nelle esposizioni personali che in quelle collettive.
MASSAGRIGIA è anche un sito/galleria, una piattaforma di confronto nel web, che può accogliere le nuove idee proposte da diversi fotografi interessati al bianco e nero.


THE HANDCRAFTED PRINTING IN BLACK AND WHITE AS A UNIQUE WORK

The act of photography identifies the style, the character, the intuition, the technique of the photographer; these remain impressed on the negative, indelible matrix of the artwork.
Photography is the conversion of that artistic act in something more concrete, tangible, it’s what we hold in the hands or we admire exposed, it’s the thing which makes us appreciate, in a more or less intense way, the atmosphere and the message that the author wanted to communicate.
The handcrafted aspect of black and white photography plays, from this point of view, an essential role regarding the final printing and the montage.
The manual interaction of the printer with both the paper and the chemical treatment determines the possibility to modulate the shades of the final printing, making every photos produced with this process a unique and unrepeatable work, which is at the same time indissolubly tied to the projection of the original act.



LA STAMPA ARTIGIANALE IN BIANCO E NERO COME OPERA UNICA

Il gesto fotografico individua lo stile, il carattere, l’intuizione, la capacità tecnica del fotografo; tutto questo resta impresso sul negativo: matrice indelebile dell’opera artistica compiuta.
La fotografia è la trasformazione di quel gesto artistico in qualcosa di più concreto, tangibile è ciò che teniamo in mano o che ammiriamo esposta, è quella cosa che ci fa apprezzare in maniera più o meno intensa l’atmosfera ed il messaggio che l’autore voleva comunicare. L’aspetto artigianale nella fotografia in bianco e nero, da questo punto di vista ricopre un ruolo essenziale, sia per quanto riguarda la stampa finale che il montaggio della stessa. L’interazione manuale dello stampatore con il supporto cartaceo utilizzato ed il trattamento chimico al quale viene sottoposto, determinano la possibilità di modulare le tonalità della stampa finale, rendendo ogni fotografia prodotta con questo sistema un’opera unica e irripetibile ma allo stesso tempo indissolubilmente legata alla proiezione del gesto originale.





AMILCAR CABRAL - la rivoluzione come atto di cultura 1971-1973
FONDAZIONE BASSO - via della dogana vecchia 5 - roma- dal 4 al 20 marzo 2015 - ore 9,00/17.30

info@massagrigia.it - Copyright 2008 - contacts
Tutte le fotografie presentate nel sito sono protette da diritto d' autore.
Tutti i diritti sono riservati e protetti dalle leggi italiane ed internazionali.